Modalità d'attacco

Esci dalla traiettoria di gara e ricevi un premio con la possibilità di attaccare. Il gioco vale la candela?

La stagione 2018/19 sarà più intensa che mai. La nuova modalità d'attacco consente a ogni pilota di garantirsi una dose di potenza extra a proprio rischio.

COME FUNZIONA LA MODALITÀ D'ATTACCO


Per attivare la MODALITÀ D'ATTACCO, il pilota dovrà premere l'apposito pulsante sul volante e transitare in una zona di attivazione definita, fuori dalla traiettoria di gara. In questo modo, otterrà 25 kW in più di potenza. I piloti che si aggiudicano la velocità in più possono sfruttarla per alcuni giri, quando vogliono correre più forte, in modo da guadagnare terreno sugli avversari.

pulsante di attivazione della modalità d'attacco

I dettagli della MODALITÀ D'ATTACCO (il numero, la durata e il numero minimo di volte in cui i piloti possono utilizzarla) sono decisi dalla FIA un'ora prima della gara, il che significa che i team e i piloti hanno solo 60 minuti per decidere la strategia di gara, introducendo in questo modo maggiore incertezza e azioni inaspettate. 

Come posso sapere se un pilota è in MODALITÀ D'ATTACCO?  

halo di un'auto da corsa gen2 di formula e

La novità della stagione 2018/19 è la nuova auto Gen2 di Formula E che presenta il sistema di protezione FIA Halo. Diverso da qualsiasi altro campionato del pianeta, l'Halo Gen2 cambia colore a seconda della modalità di gara attivata dal conducente. 

Se l'Halo si illumina di blu, l'auto e il pilota si trovano in MODALITÀ D'ATTACCO. Se invece l'Halo si illumina di magenta, il pilota ha attivato il FANBOOST.