03 feb 21

Svelato il nuovo layout del circuito per la tappa di Formula E a Roma

Dopo aver annunciato la scorsa settimana l'aggiornamento del calendario 2020/21, l'ABB FIA Formula E World Championship ha svelato il nuovo layout del circuito ideato per la terza gara che si svolgerà a Roma il 10 aprile nel cuore del quartiere EUR per il Round 3 della stagione 7.

L'E-Prix di Roma, fissato per il 10 aprile, si svolgerà nello spettacolare quartiere storico dell'Eur, dove i 24 piloti di Formula E si daranno battaglia sul circuito delle monoposto completamente elettriche. Il tracciato sfiorerà il Palazzo dei Congressi, Piazza Guglielmo Marconi e, novità di quest'anno, l'iconico Palazzo della Civiltà Italiana, noto anche come "Colosseo quadrato". Una parte del circuito fiancheggerà anche il Parco del Ninfeo.

Grazie a una stretta collaborazione con le autorità locali è stato possibile presentare un nuovo layout, soggetto a omologazione FIA, che conserva le peculiarità della precedente configurazione e che rafforza il legame che si è creato negli ultimi anni tra la Formula E e il quartiere.

GUARDA: L'E-Prix 2018/19 di Roma, la nostra ultima tappa nella capitale italiana

"Come sempre, abbiamo creato un circuito che regalerà forti emozioni, a mio parere, uno dei più grandi layout che abbiamo mai realizzato" ha affermato Frederic Espinos, Sporting Director di Formula E. "La prima sfida, e anche la più importante, è stata creare una pista che recasse il minimo disagio possibile alla viabilità della città, quindi abbiamo ripensato l'area da utilizzare".

"In questo nuovo layout siamo riusciti a mantenere le caratteristiche della precedente configurazione: le ondulazioni, i dislivelli e i cambi di pavimentazione... lo spettacolo in pista sarà entusiasmante come sempre in questa città!"

Roma

"Roma offre un circuito cittadino unico nel suo genere, pieno di curve veloci, ampie e a raggio variabile, viste le strade che abbiamo utilizzato. Qui saranno davvero i piloti a fare la differenza."

"Abbiamo mostrato il tracciato ai piloti del nostro comitato (Lucas di Grassi, Jerome D’Ambrosio, Oliver Rowland) ed erano super entusiasti perché è un layout veloce, molto veloce, ed è decisamente impegnativo".

ESPORT: Formula E: Accelerate è in corso, collegati ogni giovedì alle 19:00 UTC

"A Roma, con un layout del circuito quasi completamente rinnovato, sia la FIA che la Formula E hanno fatto ancora una volta un lavoro straordinario nel rendere la gara ancora più emozionante" ha dichiarato il campione di Formula E del 2017, Lucas di Grassi, pilota del team Audi Sport ABT Schaeffler. "Il nuovo layout è fantastico: Ha rettilinei più lunghi e veloci e offre maggiori possibilità di sorpasso. Sono sicuro che i fan lo adoreranno; non vedo l'ora di scendere in pista."

Ogni cambiamento nel layout del circuito offre al team sportivo di Formula E l'opportunità di rendere la vita più difficile alle 12 squadre di alto livello, i cui ingegneri si daranno da fare per analizzare i circuiti al fine di mettere a punto le strategie migliori per ottimizzare la velocità delle auto e la gestione dell'energia nel corso di ogni E-Prix.

Espinos afferma che il mix tra piloti e ingegneri che dovranno adattarsi al nuovo layout, le caratteristiche del circuito e le opportunità di sorpasso genererà un vero spettacolo per i fan.

Uno sguardo alla griglia della stagione 7 │ ABB FIA Formula E World Championship

"Sulla carta, ne siamo davvero soddisfatti" ha aggiunto Espinos. "Ci sono tratti veloci con lunghi rettilinei che portano a una curva che ha un'uscita dove si subirà un'altra accelerazione esplosiva, poi ci sono anche sezioni più strette e più lente nelle quali i piloti dovranno prestare molta attenzione. Per questo motivo, sarà un grande compromesso per piloti e team anche in termini di setup e strategia, visto che il circuito presenta al suo interno requisiti diversi in merito al consumo di energia."

"Pensiamo che ci saranno molte opportunità di sorpasso. I piloti ci sorprendono sempre quando con le loro auto si infilano in determinati punti che non avevamo inizialmente immaginato neanche quando abbiamo definito il layout.

SINCRONIZZA: Non perdere neanche un minuto della stagione 2020/21, sincronizza il tuo calendario per rimanere aggiornato su tutte le gare

"È sempre una sfida creare una nuova pista in Formula E. Non si tratta di un foglio di carta in bianco in questo caso, poiché alcune curve sono le stesse del vecchio layout, ma ci sarà molto da imparare per le squadre, specialmente per i piloti e gli ingegneri che dovranno adattarsi rapidamente. Anche una sola modifica a un circuito, li costringe a ripensare totalmente la loro strategia in termini di consumo e gestione dell'energia."

La particolare attenzione posta sull'ulteriore integrazione della Formula E, sui fan e sulle attività commerciali locali, nonché sulla riduzione al minimo dei disagi con il nuovo tratto della pista in Via Cristoforo Colombo, consentirà di ridurre l'impatto sul traffico della città e di poter contare su un vantaggio per l'economia locale stimato di oltre 60 milioni, in base all'edizione 2019 dell'E-Prix di Roma.

TIENITI AGGIORNATO: In attesa dell'inizio della stagione 2020/21, guarda ogni gara disponibile nel nostro archivio completo

Il nuovo layout del circuito permetterà di accedere a La Nuvola, parte del Roma Convention Center, e alle attività commerciali della zona, nonché di fruire di maggiore spazio per ospitare un maggior numero di spettatori in occasione degli eventi futuri. Il rifacimento della pavimentazione di Via Murri, un'area di importanza storica per la città, e del manto stradale attorno al tracciato saranno i segni tangibili che Formula E lascerà a Roma.

"La città ci supporta affinché la gara si svolga in questa zona, ne siamo consapevoli e abbiamo lavorato a stretto contatto con le autorità per risolvere tutti i problemi delle edizioni precedenti" ha continuato lo Sporting Director di Formula E. "Siamo giunti a una soluzione per raggiungere un obiettivo comune e, ancora una volta, ci siamo adattati come richiesto, anche con le restrizioni imposte a causa della situazione sanitaria globale".

Non perdere neanche un minuto dell'ABB FIA Formula E World Championship 2020/21, sincronizza il tuo calendario per tutte le ultime notizie e gli aggiornamenti