Jaguar TCS Racing presenta una nuova vettura e nuovi colori per il 2022/23

Jaguar TCS Racing ha lanciato la sua nuova I-TYPE 6 e nuovi straordinari colori e una livrea asimmetrica in occasione di un evento a East London, dove ha anche reintrodotto la sua line-up di piloti, con il ritorno di Mitch Evans e Sam Bird per il team britannico.

TOP_DUAL_16X9 (Large)

Dopo aver ottenuto il maggior numero di punti in Formula E fino ad oggi, Jaguar TCS Racing punta ad andare ancora più lontano nella stagione 9 e nella Gen3 con la sua I-TYPE 6, l'auto da corsa più avanzata ed efficiente di sempre dello storico marchio automobilistico. Il team ha optato per la costanza in macchina, come risultato della forte fine dell'era Gen2, per mantenere il controllo dei suoi piloti ed è l'unica squadra in griglia a schierare una formazione immutata composta da Evans e Bird nel 2022/23.

I titoli sono l'obiettivo della prossima campagna, afferma il team principal James Barclay, così come il continuo uso delle principali serie di corse elettriche al mondo per contribuire allo sviluppo dei veicoli elettrici di consumo e stradali di Jaguar Land Rover.

«Il giorno del lancio è sempre un momento orgoglioso ed emozionante per Jaguar TCS Racing e quest'anno più che mai, ci stiamo avvicinando all'era della Formula E Gen3», afferma Barclay. «La stagione 9 è destinata a essere la stagione più competitiva ed emozionante di sempre, con una nuovissima auto da corsa completamente elettrica, la Jaguar I-TYPE 6, città iconiche aggiunte al calendario e il nuovo design del nostro team ha trasformato l'auto in un'opera d'arte, in armonia con la nostra visione moderna del lusso per Jaguar.

«Mentre ci avviciniamo alla nostra settima stagione in Formula E, ho riflettuto sui progressi fatti come squadra. Jaguar TCS Racing ha un ruolo fondamentale da svolgere al di là del successo in pista, e rimane un privilegio fare la nostra parte sostenendo la reinterpretazione di Jaguar come marchio completamente elettrico a partire dal 2025.

SIDE_16X9 (Large)

«Sono incredibilmente orgoglioso di ciò che abbiamo ottenuto la scorsa stagione, abbiamo ottenuto il nostro maggior numero di punti fino ad oggi, ma sappiamo di poter fare meglio e siamo qui per competere per il campionato del mondo. Abbiamo fiducia nella Jaguar I-TYPE 6 e nella forza del nostro talentuoso team e non vedo l'ora di vedere cosa porterà questa stagione».

Jaguar sta inoltre raddoppiando la sua presenza sulla griglia, con la fornitura della sua tecnologia di propulsione all'altro team britannico Envision Racing, il che significa che ci saranno quattro auto motorizzate Jaguar sul campo, una mossa che dovrebbe vedere il doppio dei dati raccolti, fondamentali per un rapido lavoro di sviluppo, particolarmente importante all'inizio di una nuova era.

Evans: «Vogliamo andare meglio»

Mitch Evans ha chiuso la sua migliore stagione fino ad oggi della serie con una vittoria valorosa al titolo del campionato del mondo ABB FIA di Formula E, anche se per la seconda stagione consecutiva non è riuscito a raggiungere il secondo posto nel finale della stagione 8 a Seoul. Contro la costanza spietata di Stoffel Vandoorne e della sua dominante Mercedes-EQ Silver Arrow 02, il Kiwi ha portato la lotta per il titolo fino alla fine, chiudendo la sua carriera in Formula E Gen2 senza «rimpianti». In questa stagione vuole di più e sia il Kiwi che il team stanno lavorando «instancabilmente» per ottenere proprio questo.

LEGGI DI PIÙ: «Nessun rimpianto per il secondo classificato Evans»

«La scorsa stagione è stata la mia migliore fino ad oggi, arrivando secondo nel Campionato del Mondo Piloti, quindi siamo determinati a fare meglio in questa stagione», afferma Evans. «La nuova Jaguar I-TYPE 6 ci offre molto di più su cui giocare, con più potenza e velocità, e io e il team abbiamo lavorato instancabilmente per assicurarci di massimizzare questa esperienza in modo efficace e sfruttarla a nostro vantaggio. La Formula E è una categoria così competitiva, ma non vedo l'ora che la stagione inizi a gennaio e combatta per vincere sia il Campionato del Mondo Piloti che quello a Squadre».

La

stagione 8 è stata il punteggio più basso di Bird in Formula E, una carriera che risale alla primissima stagione 2014/15, con un infortunio subito in casa a Londra che riassume la sua fortuna.

FRONT_3_4_16X9 (Large)

«La scorsa stagione è stata piena di alti e bassi per me e non sono riuscito a finire la stagione a causa di un infortunio», afferma il 35enne. «Ho passato la bassa stagione per resettarmi, tornare più forte e ho più fame che mai di fare bene per la squadra. Abbiamo concentrato tutti i nostri sforzi sulla Jaguar I-TYPE 6 e non vedo l'ora di tornare in pista per la mia terza stagione con il team e mostrare a tutti cosa possiamo fare».

Corsa su strada

La prossima generazione di Formula E continuerà a essere un vero banco di prova per Jaguar TCS Racing e Jaguar Land Rover; man mano che il team sviluppa e innova nuove tecnologie per competere per il successo del campionato del mondo, contribuirà a un importante apprendimento da corsa su strada per la propulsione elettrica, la sostenibilità e le tecnologie software.

Jaguar afferma che l'innovazione e il trasferimento di tecnologia dalla Jaguar I-TYPE 6 consentiranno direttamente la reimmaginazione di Jaguar come marchio di lusso moderno e completamente elettrico a partire dal 2025. Correre in una categoria di sport motoristici a emissioni zero con l'auto da corsa più sostenibile al mondo dimostra l'impegno di Jaguar Land Rover a zero emissioni di scarico e a raggiungere l'obiettivo di zero emissioni di carbonio in tutta la catena di fornitura, i prodotti e le operazioni entro il 2039 come parte della strategia Reimagine.

Il team entra nella stagione 9 dopo aver ottenuto l'accreditamento ambientale a tre stelle della FIA, il più alto standard del settore per la pratica sostenibile, a dimostrazione del suo impegno nella gestione ambientale e nel contempo si impegna a migliorare i processi esistenti.

REAR_3.4_16X9 (Medium)

Nuovi partner

Il team dà il benvenuto a Wolfspeed come partner ufficiale di Power Semiconductor. La partnership si basa sulla relazione esistente di Wolfspeed con Jaguar TCS Racing dal 2017, dove la sua avanzata tecnologia al carburo di silicio è stata utilizzata per accelerare l'efficienza e le prestazioni in pista. Jaguar Land Rover ha inoltre recentemente annunciato una partnership strategica con Wolfspeed, che garantisce la fornitura di semiconduttori in carburo di silicio per la prossima generazione di inverter per veicoli elettrici. Entrambe le partnership supporteranno il trasferimento di tecnologia e conoscenze dalla corsa alla strada, con particolare attenzione all'efficienza.

Dopo due anni di successi con il team, Micro Focus rinnova la sua partnership come partner tecnico ufficiale. I suoi software e servizi di livello mondiale, come IDOL e Vertica Analytics Platform, sono integrati nelle operazioni del team e consentono loro di raccogliere ed elaborare grandi quantità di dati, creando previsioni più accurate e decisioni cruciali in termini di tempo durante le gare, il che porta a più punti, podi e vittorie per la squadra.

Wolfspeed e Micro Focus entrano a far parte di un portafoglio esistente di partner di livello mondiale composto dall'organizzazione globale di servizi IT, consulenza e soluzioni aziendali Tata Consultancy Services (TCS), che continua la sponsorizzazione pluriennale del team. Inoltre, GKN Automotive, Dow e Castrol e i fornitori Alpinestars e Uncommon sono uniti nella ricerca di prestazioni e innovazione per Jaguar TCS Racing.

«Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a Wolfspeed nel team come nostro partner ufficiale di Power Semiconductor. La loro esperienza nella tecnologia del carburo di silicio giocherà un ruolo fondamentale nelle prestazioni del nostro propulsore», afferma Barclay. «Con il nostro partner principale, Tata Consultancy Services, insieme a organizzazioni nuove ed esistenti, disponiamo di un formidabile portafoglio di partner, ognuno dei quali supporta il team e applica le proprie competenze per accelerare le tecnologie sostenibili pertinenti.

Jay Cameron, Wolfspeed Senior Vice President e General Manager di Power Business, ha dichiarato: «Wolfspeed è orgogliosa di rafforzare il nostro rapporto con Jaguar Land Rover fungendo da partner ufficiale dei semiconduttori di potenza per Jaguar TCS Racing. La nostra tecnologia di semiconduttori in carburo di silicio della Jaguar I-TYPE 6 crea un «laboratorio di innovazione su ruote» per progettare una migliore efficienza del propulsore in un veicolo elettrico ad alte prestazioni.

«La nostra collaborazione con Jaguar TCS Racing nell'ABB FIA Formula E World Championship sosterrà il nostro obiettivo condiviso di tradurre l'innovazione dalla gara alla strada e consentirà a Wolfspeed di supportare Jaguar TCS Racing come miglior concorrente in pista».