08 mag 21

Prove libere 2: Jaguar ha ottenuto di nuovo i due tempi migliori, stavolta con Evans davanti a Bird. 

Mitch Evans ha superato all'ultimo momento il tempo del suo compagno di squadra Sam Bird realizzando la prestazione migliore nelle Prove libere 2 e il secondo 1-2 per il marchio inglese che aveva già concluso la prima sessione con Bird seguito da Evans.

Mitch Evans e Sam Bird, del team Jaguar Racing, hanno realizzato di nuovo i primi due tempi migliori nella seconda sessione di Prove libere, stavolta però il pilota neozelandese Evans ha migliorato il tempo del pilota britannico Bird con 1:31.118, un secondo più veloce del benchmark impostato nella sessione di apertura odierna.

Maximilian Guenther del team BMW i Andretti Motorsport aveva realizzato un iniziale miglior tempo, superando quello ottenuto dal pilota della Nissan e.dams, Oliver Rowland, vincitore qui nel campionato FIA Formula 2, e da Bird il "pacesetter" delle Prove libere 1.

COME GUARDARE LA GARA: scopri dove e come guardare ogni minuto della Stagione 7

Come sempre, mentre i minuti scorrevano alla fine della sessione e le condizioni del circuito si evolvevano, i giri lanciati effettuati dai piloti hanno portato a un miglioramento continuo dei tempi così da mischiare ancora una volta le carte in tavola.

All'inizio è stata la coppia del team DS TECHEETAH a realizzare il primo e il secondo miglior tempo con i giri lanciati a 250 kW: Antonio Felix da Costa davanti a Jean-Eric Vergne con un vantaggio di 0,4 secondi. La situazione, però, è cambiata non appena entrambe le Jaguar, che sono state quasi l'ultima coppia a tagliare il traguardo, hanno superato i tempi migliori, primo Evans con due decimi di secondo su Bird.

CLASSIFICA: classifica dei tempi alla fine delle Prove libere 2

Il campione in carica Da Costa ha realizzato il terzo miglior tempo, seguito da Andre Lotterer (Porsche) e Rowland (Nissan e.dams), Robin Frijns (Envision Virgin Racing), Edo Mortara (ROKiT Venturi Racing), il leader della classifica Nyck de Vries (Mercedes-EQ), Pascal Wehrlein (Porsche) e Vergne a completare il gruppo dei primi 10.

E-Prix 2021 di Monaco - Round 7 | Prove libere 2

Molto di più di semplici tempi sul giro

I tempi sul giro non sono l'unico obiettivo delle sessioni di prove. I piloti e gli ingegneri lavorano incessantemente per capire in che modo il layout del circuito completo di Monaco, nuovo per la Formula E, influirà sui profili di gestione dell'energia e sui setup. Alex Lynn (Mahindra Racing), ad esempio, nelle Prove libere 2 ha notato di essere a corto di energia nel settore finale… è un po' l'elemento sorpresa di un nuovo tracciato che i piloti si trovano ad affrontare e da cui devono imparare per convalidare i risultati dei simulatori.

Oltre alla gestione dell'energia, durante le sessioni di prova i team hanno la possibilità di testare e mettere a punto i sistemi e i setup, provare il FANBOOST, l'ATTACK MODE e le partenze per assicurarsi che tutto sia pronto per le Qualifiche e la gara che si terranno più tardi nel corso della giornata.

Le Qualifiche del Round 7 dell'E-Prix di Monaco si svolgeranno a partire dalle 12.00 CEST e saranno seguite dalla gara alle 16.00.

Per tutte le notizie relative all'E-Prix di Monaco, compresi i tempi e le classifiche, controlla la pagina fiaformulae.com/live