08 mag 21

Prove libere 1: le Jaguar di Bird ed Evans realizzano i due tempi migliori sul circuito di Monaco

I piloti del team Jaguar Racing, Sam Bird e Mitch Evans, che hanno ottenuto i tempi migliori, hanno dimostrato di essere tornati in forma dopo un fine settimana deludente a Valencia. Oggi, l'obiettivo di tutti i team e i piloti è familiarizzare con il nuovo layout del circuito di Monaco, che per la prima volta nella storia di Formula E viene utilizzato interamente.

La coppia di Jaguar Racing, formata da Sam Bird e Mitch Evans, ha realizzato i due tempi migliori nella Prove libere 1, stabilendo il ritmo con i giri lanciati alla fine della sessione: il pilota britannico con un 1:32.220 ha superato il neozelandese di soli 0,033 secondi. I team e i piloti hanno sfruttato queste prove per familiarizzare con il layout completo dell'iconico circuito di Monaco.

Alla fine di questa prima sessione, i primi 15 piloti sono divisi da meno di un secondo: oggi la gara sarà sicuramente avvincente! Un nuovo layout significa sempre una mattinata impegnativa per gli ingegneri e senza shakedown, qui a Monte Carlo, le Prove libere 1 sono state doppiamente importanti e un po' concentrate.

COME GUARDARE LA GARA: scopri dove e come guardare ogni minuto della Stagione 7

"È sempre bello iniziare con il piede giusto: è presto per dirlo, ma incoraggiante" ha affermato James Barclay, Team Principal di Jaguar Racing. "Lo shakedown di norma viene usato per verificare i sistemi, senza questa sessione devi essere doppiamente preparato. Vuoi provare a fare i giri a 200, 235 e 250 kW in un'unica sessione di prove, ma alla fine devi concentrare tutto."

I due piloti Jaguar hanno realizzato i tempi migliori, seguiti da Robin Frijns (Envision Virgin Racing), che aveva impostato il benchmark a metà sessione, dal campione in carica Antonio Felix da Costa (DS TECHEETAH), Pascal Wehrlein (Porsche) e il leader della classifica Nyck de Vries (Mercedes-EQ) a completare il gruppo dei primi sei.

A metà sessione, l'esposizione della bandiera rossa per consentire le operazioni di recupero dell'auto del team DRAGON di Sergio Sette Camara, che dopo essersi fermata è stata tamponata dalla Venturi di Norman Nato all'uscita dal tornante de La Rascasse, ha ulteriormente accorciato il tempo già limitato delle squadre. L'obiettivo sarà quello di sfruttare al massimo le Prove libere 2 che inizieranno alle 10.15 CEST.

"Il circuito automobilistico più famoso del mondo"

Per la prima volta nella storia della Formula E, vedremo le auto da corsa completamente elettriche sfrecciare sulla salita che porta a Massenet e alla famosa Place du Casino, affrontare il tornate del Grand Hotel e attraversare l'inimitabile tunnel di Monaco fino a raggiungere la chicane del porto. Sono tutte curve famose, sezioni iconiche di un circuito leggendario che ha ospitato le corse automobilistiche del passato, a partire dal 1929 e che ora sarà lo scenario delle gare elettriche del futuro.

GUARDA: la guida del circuito di Monaco

Sarà una sfida molto diversa da quella vissuta nella Stagione 5, quando le auto di Formula E si sono sfidate sul breve circuito intorno al molo. Quest'anno, durante le prove gli ingegneri e i piloti saranno impegnati a ricalcolare tutti i nuovi profili di gestione dell'energia e senza dubbio dovranno apportare alcune modifiche al setup.

Gestire l'energia utilizzabile sarà fondamentale per affrontare la lunga salita che porta alla Place du Casino, la discesa che arriva al tunnel, nonché una serie di sezioni molto veloci. Il tracciato relativamente ampio e scorrevole, rispetto ai classici circuiti cittadini di Formula E, dovrebbe inoltre facilitare l'esecuzione dei sorpassi.

FANBOOST

Le votazioni del FANBOOST sono ancora aperte e potrai assegnare il tuo voto fino a 15 minuti dopo l'inizio del Round 7. Al momento Stoffel Vandoorne (Mercedes-EQ) è al primo posto con il 24% dei voti, seguito dal campione in carica, il pilota della DS TECHEETAH Antonio Felix da Costa, dal pilota della Jaguar Racing Sam Bird, dal leader della classifica Nyck de Vries (Mercedes-EQ) e da Oliver Turvey (NIO 333).

IL TUO VOTO CONTA! Dai al tuo pilota preferito un boost di potenza extra con il FANBOOST

Le Prove libere 2 inizieranno alle 10.15 CEST, mentre le Qualifiche per il Round 7 dell'E-Prix di Monaco partiranno alle 12.00 e saranno seguite dalla gara alle ore 16.00. Intanto, leggi l'anteprima completa dell'E-Prix di Monaco.

Fanboost R7

Per tutte le notizie relative all'E-Prix di Monaco, compresi i tempi e le classifiche, controlla la pagina fiaformulae.com/live