26 feb 21

Prove libere 2: Nyck de Vries e Mercedes-EQ primeggiano

Nelle Prove libere 2 le auto equipaggiate con il powertrain Mercedes-EQ sono riuscite a realizzare i tre tempi migliori, con Nyck de Vries che è risultato ancora una volta il più veloce. Due bandiere rosse, però, hanno impedito ai piloti di sfruttare appieno tutta la durata della sessione.

Nyck de Vries (Mercedes-EQ) è stato il più veloce sul circuito anche nelle Prove libere 2, che stavolta si sono svolte sotto il sole pomeridiano dell'Arabia Saudita, in condizioni completamente diverse da quelle della serata fredda e buia che i piloti hanno affrontato ieri. Il pilota olandese ha superato il compagno di squadra Stoffel Vandoorne di 0,177 secondi, mentre Edo Mortara della ROKiT Venturi Racing ha realizzato il terzo miglior tempo.

De Vries che ha realizzato il tempo migliore nelle Prove libere 1, nella sessione di oggi ha dettato il ritmo prima con un tempo di 1:10.535 e successivamente con 1:08.583, il suo giro più veloce, abbassando di circa un decimo di secondo il suo tempo di ieri sera.

A metà della sessione, mentre le squadre erano impegnate a svolgere i propri programmi di prove, è stato necessario esporre la bandiera rossa dopo che l'auto di Nico Mueller (DRAGON / PENSKE AUTOSPORT) a causa di un testacoda si è scontrata con la barriera in prossimità della curva 7.

"Davvero non so cosa sia successo, ho sentito un rumore alla curva 7, quella a sinistra" ha affermato lo svizzero. "Forse siamo stati troppo ottimisti e abbiamo fatto troppi giri di fila senza raffreddare l'auto e gli pneumatici posteriori si sono surriscaldati, non riuscivo più a tenerla. È un duro colpo per questo weekend."

Con la corsia box di nuovo aperta e l'auto PENSKE EV-5 di Mueller non più in pista, i piloti hanno iniziato a lanciarsi nei loro giri veloci e a piena potenza. Quando il tempo delle prove era quasi al termine, Robin Frijns (Envision Virgin Racing) è diventato il secondo pilota a urtare le barriere, provocando un visibile sconforto al Managing Director del team, Sylvain Filippi.

Il giro veloce di De Vries è rimasto come benchmark mentre la sessione si è conclusa anticipatamente, con Vandoorne, Edo Mortara (ROKiT Venturi Racing), Rowland, Lotterer e Sergio Sette Camara (DRAGON) a completare il gruppo di piloti che hanno realizzato i primi sei tempi migliori.

"È solo l'inizio, ma siamo soddisfatti delle prestazioni nelle FP2" ha dichiarato Ian James, Team Principal di Mercedes-EQ Team. "Ci sono state due bandiere rosse e molti piloti non sono riusciti a fare i giri da 250 kW, quindi i risultati vanno presi con le pinze. Dobbiamo affrontare team abituati a occupare il vertice della classifica come DS TECHEETAH e Nissan e.dams, ma la competizione è talmente accesa che chiunque potrebbe darci problemi in questa stagione."

FANBOOST

Puoi votare il tuo pilota preferito con il FANBOOST per il Round 1 fino a 15 minuti dopo l'inizio della gara, mentre le votazioni per il Round 2 si aprono oggi alle 19.30 GMT. Antonio Felix da Costa di DS TECHEETAH è in testa con il 19% dei voti, davanti a Vandoorne, Lucas di Grassi (Audi Sport ABT Schaeffler), Jake Dennis (BMW i Andretti Motorsport), che sfrutta la popolarità del suo amico Lando Norris sui social per classificarsi quarto, e De Vries, in quinta posizione con il 7% dei voti.

Per dare un boost di potenza aggiuntiva al tuo pilota preferito, visita la pagina del FANBOOST oppure usa l'app di Formula E.

FANBOOST P2

Le Qualifiche inizieranno alle 16.00 e il Round 1 dell'E-Prix 2021 di Dir'iyya partirà alle 20.03 ora locale. Nel frattempo, non perderti la nostra anteprima della Stagione 7.

E-Prix 2021 di Dir'iyya - Round 1 | Prove libere 2

Dai un'occhiata alla classifica definitiva e a tutti i dettagli del double-header dell'E-Prix di Dir'iyya nel Live Hub