Prove libere 2: Rowland realizza il tempo migliore nelle Prove libere 2 in vista delle Qualifiche per il Round 15 dell'E-Prix di Berlino

Oliver Rowland di Nissan e.dams è stato il più veloce nelle Prove libere 2 prima delle Qualifiche per il BMW i E-Prix di Berlino presentato da CBMM Niobium, davanti a Maximilian Guenther (BMW i Andretti Motorsport) e Norman Nato (ROKiT Venturi Racing).

Il tempo di 1:06.372 di Rowland gli ha regalato un vantaggio di 0,043 secondi sul tempo migliore realizzato da Guenther e il pilota dello Yorkshire punta a ottenere il massimo nella sua ultima gara per Nissan, anche se è consapevole di avere un ruolo che potrebbe essere determinante per la vittoria di altri piloti ancora in lizza per il titolo del campionato dopo che lui è uscito dai giochi alla fine del Round 14.

Allo stesso modo, l'eroe di casa Guenther sta inseguendo la vittoria per la BMW nell'ultima apparizione del marchio tedesco in Formula E, che segnerà la fine, per ora, dell'esperienza della scuderia bavarese nel motorsport completamente elettrico.

COME GUARDARE LA GARA: scopri dove e come guardare ogni minuto della Stagione 7

Ieri le Venturi erano in gran forma ed entrambi i piloti del team sono riusciti a concludere la gara con due buoni piazzamenti. Nato è di nuovo lì, con il terzo miglior tempo della sessione. A seguire Stoffel Vandoorne (Mercedes-EQ), Jean-Eric Vergne (DS TECHEETAH) e Nyck de Vries (Mercedes-EQ), leader della classifica e pilota più veloce delle Prove libere 1, a completare il gruppo dei primi sei tempi migliori.

Molto di più di semplici tempi sul giro

I tempi sul giro non sono l'unico obiettivo delle sessioni di prove. I piloti e gli ingegneri lavoreranno duramente per capire elementi quali i profili di gestione dell'energia e la configurazione delle auto prima delle Qualifiche e della gara che si svolgeranno più tardi. 

Oltre alla gestione dell'energia, durante le sessioni di prova i team hanno la possibilità di testare e mettere a punto i sistemi e i setup, provare il FANBOOST, l'ATTACK MODE e le partenze per assicurarsi che tutto sia pronto al momento giusto.

IL TUO VOTO CONTA! Dai al tuo pilota preferito un boost di potenza extra con il FANBOOST

Una notte di modifiche

Anche quest'ultimo double-header presenta una sfida unica: la seconda gara di Berlino si svolgerà, infatti, sul circuito con layout inverso, in senso orario, a Tempelhof. Dopo la conclusione della gara di ieri alle 15.00, sono iniziati i lavori sul circuito che sono stati completati poco dopo la mezzanotte.

Una rapida inversione di marcia, quindi, e i piloti dovranno fare i conti con quello che è effettivamente un circuito completamente nuovo, tranne che per la superficie unica della pista in cemento del vecchio piazzale dell'aeroporto, un secondo set di pneumatici di ricambio aiuterà i team e i piloti a gestire il cambiamento.

Tutto può ancora succedere durante le Qualifiche in vista del secondo Round del BMW i E-Prix di Berlino presentato da CBMM Niobium che si svolgerà alle 11.30 ora locale e della gara che si inizierà alle 15.30.

Eroe di Berlino