10 apr 21

Stoffel Vandoorne conquista la Pole per Mercedes-EQ per il Round 3 dell'E-Prix di Roma

Stoffel Vandoorne di Mercedes-EQ ha conquistato la sua terza Julius Baer Pole Position dell'ABB FIA Formula E World Championship in vista del Round 3 dell'E-Prix di Roma, davanti a Andre Lotterer (Porsche) e Oliver Rowland (Nissan e.dams).

Stoffel Vandoorne ha raggiunto il risultato sperato conquistando la seconda Julius Baer Pole Position di fila del team Mercedes-EQ in una Super Pole "bagnata" prima del Round 3 dell'E-Prix di Roma, anche se Oliver Rowland rimpiangerà di aver perso l'opportunità di essere il poleman della giornata.

COME GUARDARE LA GARA: scopri dove e come guardare ogni minuto della Stagione 7

Sul nuovissimo Circuito Cittadino dell'EUR, Vandoorne ha conquistato una Pole con una precisione praticamente chirurgica, sfiorando il muro alla chicane che porta nel Settore 2, prima di concludere in volata il settore finale ottenendo un tempo di 1:38.484, circa 0,4 secondi in meno dei piloti che lo avevano preceduto.

L'esperto pilota tedesco, Andre Lotterer (TAG Heuer Porsche), che aveva conquistato la Pole nella precedente gara disputata a Roma, è uscito subito dopo Vandoorne. La sua prestazione è stata veloce e impeccabile e si è avvalso di tutta la pista e non solo. Come un ballerino, è scivolato con delicatezza oltre l'ultima sezione tecnica ed è riuscito a conquistare la seconda posizione.

Rowland, il pilota dello Yorkshire, è stato veloce a Dir'iyya e nonostante sia uscito nel Gruppo 1 nelle Qualifiche dei Round 1 e 2, è riuscito a fare del suo meglio e a recuperare terreno nel corso delle gare, completandole in zona punti.

Anche qui a Roma è stato tra i più veloci nelle Qualifiche a gruppi. Nella Super Pole è stato il più veloce nel Settore 1, il più veloce nel Settore 2 e sembrava che avrebbe portato a casa la quarta Pole della sua carriera in Formula E. Mancava solo il settore finale, ma la fretta lo ha portato a usare troppa potenza sul cordolo, toccando così la barriera posta all'uscita dall'ultima curva e perdendo tempo prezioso che lo ha fatto scivolare al terzo posto.

Le prestazioni di Lucas di Grassi sono state sufficienti per farlo partire dalla quarta posizione, mentre il pilota con il secondo maggior numero di Pole in Formula E, Jean Eric Vergne, partirà dalla quinta.

Maximilian Guenther, del team BMW i Andretti Motorsport, sembrava veloce, ma un paio di punti di corda mancati e un po' di sovrasterzo lo hanno fatto scivolare in sesta posizione. 

Robin Frijns (Envision Virgin Racing), Nyck de Vries (Mercedes-EQ), Pascal Wehrlein (Porsche) e Sebastien Buemi (Nissan e.dams) completano la top ten.

Il Round 3 dell'E-Prix di Roma partirà alle ore 16.00. Scopri dove guardare la gara nella tua località.

Non perderti neanche un minuto dei Round 3 e 4 dell'E-Prix di Roma della Stagione 7: controlla i risultati delle sessioni, vedi i contenuti esclusivi e segui tutta l'azione nel Live Hub