24 nov 20

La Formula E elettrizza le strade saudite con la gara notturna di Dir'iyya

Dir'iyya, Arabia Saudita, ospiterà la prima gara notturna completamente elettrica della Formula E come tappa del calendario dell'ABB FIA Formula E World Championship 2020/21. Sempre concentrata su soluzioni innovative e sostenibili, la Formula E illuminerà la pista con tecnologia LED a basso consumo alimentata da energia completamente rinnovabile.

La Formula E ha confermato questa mattina che il campionato completamente elettrico dell'ABB FIA Formula E World Championship illuminerà letteralmente le strade di Dir'iyya tornando per il terzo anno consecutivo nello storico deserto che circonda il patrimonio mondiale dell'UNESCO.  

Con uno spettacolare double-header notturno, questo sport, che è stato il primo a produrre emissioni di carbonio pari a zero sin dall'inizio, utilizzerà ancora una volta la sua piattaforma per condividere un invito all'azione carico di positività, ricordando ai fan che anche le corse più intense e imprevedibili possono aver luogo senza che l'ambiente ne paghi il prezzo.

La pista sarà illuminata utilizzando la più recente tecnologia LED a basso consumo, che è in grado di ridurre il dispendio energetico fino al 50% rispetto alle lampade non LED. Il resto dell'energia necessaria per alimentare i proiettori sarà completamente rinnovabile, fornita da olio vegetale idrogenato certificato a basse emissioni di carbonio ed alte prestazioni, realizzato con materiali sostenibili.

Con lo scopo fondamentale di contrastare i cambiamenti climatici, l'impegno della Formula E è fornire un futuro migliore attraverso le gare motoristiche e con le continue iniziative in tema di sostenibilità ambientale, economica e sociale, in tutto il mondo. L'Arabia Saudita è il partner perfetto in questa mission, poiché sposa l'ideale di sviluppo di un mondo sostenibile, con l'obiettivo di creare un paese moderno e inclusivo nell'ambito del suo progetto Saudi Vision 2030. 

L'E-Prix di Dir'iyya si svolgerà il 26 e 27 febbraio e inizierà alle 17:00 GMT (20:00 ora locale). Sarà il secondo appuntamento dell'ABB FIA Formula E World Championship 2020/21, dopo il double-header di Santiago del Cile, in cui ciascuna gara, fissata per il 16 e 17 gennaio, inizierà alle 18:00 GMT (15:00 ora locale).

Alberto Longo, Co-fondatore e Chief Championship Officer della Formula E , ha dichiarato: "Siamo molto orgogliosi di collaborare con l'Arabia Saudita per realizzare la prima gara notturna in assoluto di Formula E. Sono certo che la gara sarà spettacolare e porterà la competizione a un livello mai visto prima. Come al solito, il nostro primo pensiero è stato trovare un modo sostenibile per dare vita alla nostra visione sportiva. Prima di introdurre novità nel nostro format di gara, dobbiamo avere la certezza di poter mantenere gli standard di pratica sostenibile di cui ci riteniamo responsabili".

Sua Altezza Reale il Principe Abdulaziz Bin Turki AlFaisal Al Saud, Ministro dello Sport, ha dichiarato: "Nel 2018 l'antica città storica di Dir'iyya ha ospitato per la prima volta una gara completamente elettrica per le strade della regione. Questo primo evento ha suscitato tanta gioia ed energia nella nostra avventura ed è stato uno dei numerosi primati sportivi principali che ha ispirato il nostro popolo e ha contribuito a mettere in risalto l'eccezionale trasformazione dell'Arabia Saudita secondo il quadro strategico Saudi Vision 2030 del Regno.  

"Nel 2019 Dir'iyya è stata la prima regione dell'Arabia Saudita a ospitare un double-header durante un fine settimana di gare e quest'anno sarà, ancora una volta, sede di questo evento sportivo. È davvero straordinario che un luogo così antico metta in mostra le ultime novità in materia di tecnologia sostenibile: Dir'iyya si illuminerà per risplendere in modo che tutto il mondo possa vederla. Non vediamo l'ora di assistere a queste fantastiche corse e alle scene incredibili che sicuramente avranno luogo sotto i riflettori".

Sua Altezza Reale il Principe Khalid Bin Sultan Al-Abdullah Al-Faisal, Presidente della Federazione automobilistica e motociclistica saudita , ha detto: "L'E-Prix di Dir'iyya è stato il primo grande evento internazionale del Regno e lo scorso anno è diventato il primo double-header disputato in Medio Oriente e quella di febbraio sarà la prima gara notturna in assoluto per il campionato completamente elettrico dell'ABB FIA Formula E World Championship. Siamo davvero orgogliosi di tutto questo. L'Arabia Saudita ha intrapreso un viaggio per ampliare l'utilizzo della tecnologia e delle energie rinnovabili; la Formula E, quindi, rappresenta molto di più di una corsa per essere i migliori, bensì una partnership che prevede un grande impegno per il futuro della tecnologia sostenibile".

Carlo Boutagy, CEO di CBX lo sponsor ufficiale , ha affermato: "Poiché l'economia circolare è un pilastro chiave di Vision 2030, siamo entusiasti di dare letteralmente luce alla sostenibilità, ospitando la prima gara notturna di Formula E. Come sponsor, il nostro primo pensiero è rivolto all'esperienza dei fan che partecipano all'evento e miriamo sempre a migliorare l'offerta, di anno in anno. Non nutriamo alcun dubbio sul fatto che l'E-Prix di Dir'iyya sarà uno spettacolo davvero unico".

E-Prix 2019 SAUDIA di Dir'iyya | Highlight della gara del venerdì

Non perderti la prima gara notturna di Formula E, sincronizza il calendario oggi stesso