10 nov 19

Venturi: Massa e Mortara puntano alla Mercedes

La Venturi Racing è sulla cresta dell'onda dopo la stagione di maggior successo di sempre, quella del 2018/19; inoltre, una nuova collaborazione con la Mercedes dovrebbe gettare le basi per ulteriori trionfi in questa stagione. Il team monegasco ha confermato Felipe Massa ed Edoardo Mortara per un altro anno e l'esperta coppia di piloti farà del suo meglio per mettere in ombra il nuovo fornitore.

La Venturi ha finalmente rotto il ghiaccio dopo cinque anni nell'ABB FIA Formula E Championship con la prima vittoria in assoluto all'E-Prix di Hong Kong la scorsa stagione. La vittoria è stata il momento clou di una stagione che ha visto il team accumulare il numero di punti più alto di sempre grazie a due ulteriori podi.



Tuttavia, una serie di problemi di affidabilità durante la seconda metà della stagione ha bloccato la corsa del team e ha fatto da catalizzatore per un'estate di cambiamenti. È stata avviata una nuova collaborazione con la scuderia esordiente Mercedes-Benz EQ, che vede la Venturi utilizzare il propulsore del gigante tedesco, nonché il sistema di raffreddamento, il telaio posteriore, le sospensioni posteriori, gli ammortizzatori, il software, l'elettronica di bordo e i fasci di cavi. Il team principal Susie Wolff chiederà il massimo da questo rapporto e spera sicuramente di dare del filo da torcere alla Mercedes con le prestazioni della sua scuderia.

Felipe Massa sa come affrontare le forti Frecce d'argento dopo il suo periodo in Formula Uno e l'ex pilota della Sauber, della Ferrari e della Williams ha dimostrato di avere ancora molto da offrire con bagliori di brillantezza nella scorsa stagione. Il 38enne ha conquistato un magnifico podio a Monaco e ha dimostrato di avere ancora tanto coraggio concludendo la combattuta gara di Parigi in nona posizione, nonostante la pioggia che passava attraverso la sua visiera rotta. Nonostante ciò, il popolare pilota brasiliano ha ricevuto anche delle critiche per la mancanza di costanza riscontrata nella sua stagione di debutto in Formula E e dovrà offrire ottime prestazioni nel 2019/20 per fugare ogni dubbio.


Edoardo Mortara ha portato la Venturi alla sua prima vittoria in Formula E, mantenendo la calma mentre il caos regnava attorno a lui a Hong Kong. Il pilota svizzero ha tagliato il traguardo in seconda posizione, ma ha ottenuto la vittoria dopo la squalifica di Sam Bird ed è lieto di aver scolpito il suo nome nella storia della Venturi. Il 32enne ha ottenuto risultati deludenti dopo la vittoria: si è ritirato da sei delle otto gare successive e non è riuscito a conquistare alcun punto nelle altre due.

Tuttavia, Mortara ha fatto un lavoro talmente buono con il team nel corso di due stagioni, che ha avuto la possibilità di partecipare anche quest'anno al campionato completamente elettrico. Inoltre, i suoi legami con la Mercedes, visto che ha aiutato a testare e sviluppare la Silver Arrow 01, gli consentono di ottenere il massimo dal nuovo accordo di fabbrica della Venturi. L'ex campione della F3 Euroseries è un esperto di gare su strada, avendo vinto due volte il prestigioso Gran Premio di Macao, e cercherà di mostrare ancora una volta al suo veterano compagno di scuderia cosa si deve fare nelle strette e tortuose strade delle città più emozionanti del mondo.

Scopri il profilo completo del team Venturi Racing