08 nov 19

NIO: La scuderia cinese si ricarica prima di provare a risalire la china

Il NIO 333 FE Team ha avuto un brutto periodo negli ultimi anni, ma sta cercando il riscatto nella sesta stagione dell'ABB FIA Formula E Championship. Il settore delle corse della NIO è stato rinnovato per questa stagione e cercherà di far risorgere la forma che ha portato Nelson Piquet Jr. al titolo inaugurale dei piloti nel 2014/15. Oliver Turvey e Ma Qing Hua sono i piloti che hanno il compito di riportare la scuderia cinese al vertice.

Le cose possono solo migliorare per la NIO dopo un'infuocata stagione 2018/19, che li ha visti finire all'ultimo posto nel campionato dei team con solo sette punti. Una differenza enorme rispetto ai giorni di gloria del titolo con Nelson Piquet Jr. nella stagione 2014/15, ma i nuovi proprietari Linsheng Racing stanno cercando di dare nuova vita alla scuderia cinese per garantire un ritorno al vertice.



Una ragionevole affidabilità e un ritmo migliore verso la fine della scorsa stagione indicano che la ripresa era già iniziata prima del rebranding di questa estate. La NIO ha sempre avuto risultati altalenanti da un anno all'altro, quindi c'è da aspettarsi una ripresa questa volta man mano che il team acquista più padronanza con i regolamenti Gen2.



Un enorme vantaggio per il team è la continua presenza di Oliver Turvey, con il britannico che è rimasto alla NIO in varie vesti da quando ha fatto il suo debutto alla fine della stagione inaugurale. Il 32enne ha mantenuto la reputazione di uno degli uomini più veloci della griglia, nonostante le limitate opportunità di brillare. L'entità del recupero della NIO dipenderà molto dalle sue prestazioni. Turvey non ha mai vinto in Formula E, ma ci è andato vicino in diverse occasioni, in particolare con un secondo posto dopo essere partito in pole in Messico nella stagione 2017/18. Ha conquistato tutti i punti del team nell'ultima stagione e si assumerà nuovamente la responsabilità dello sviluppo della scuderia cinese.



A Turvey si unisce Qinghua Ma, che ritorna dopo una precedente esperienza in Formula E con Team Aguri e Techeetah. Il 31enne ha fatto anche un paio di esperienze con la NIO durante la stagione 2017/18. Inoltre, ha preso parte a importanti sessioni di test di Formula Uno sia per la HRT che per la Caterham all'inizio della sua carriera. Ma è il primo pilota cinese a vincere una gara in un Campionato mondiale FIA, con le sue vittorie nel Campionato mondiale di turismo per la Citroën, quindi non va sottovalutato, in particolare quando la Formula E andrà a Sanya, dove l'eroe di casa dovrebbe ricevere un'accoglienza strepitosa.

Scopri il profilo completo del team NIO 333