14 lug 19

Sims di BMW conquista la Pole nel finale di campionato, la battaglia per il titolo è ancora tutta aperta  

In una fondamentale sessione di qualifiche prima della gara finale della stagione, Alex Sims di BMW i Andretti Motorsport ha conquistato la Pole, mentre il campione in carica nonché pilota favorito, Jean-Eric Vergne, inizierà la corsa dal 12° posto, al di fuori della zona punti. Il suo principale sfidante, Lucas Di Grassi, partirà davanti a lui. Continua a leggere per scoprire i dettagli.

Alex Sims di BMW i Andretti Motorsport partirà in testa al gruppo nella gara finale della stagione 2018/19 dell'ABB FIA Formula E Championship. In seconda posizione, alle spalle del pilota britannico, partirà Robin Frijns di Envision Virgin Racing. 

Per l'ex campione Sebastien Buemi di Nissan e.dams le speranze di vincere un secondo titolo sono sfumate visto che non è riuscito a conquistare la Pole. Dopo la vittoria di ieri, il pilota svizzero era tornato in lizza per il titolo, ma avrebbe dovuto conquistare la Pole e vincere la gara di oggi. Invece, inizierà la gara in terza posizione. Di conseguenza, saranno tre i piloti a darsi battaglia per il titolo del campionato: Jean-Eric Vergne di DS Techeetah, Lucas Di Grassi di Audi Sport ABT Schaeffler e Mitch Evans di Panasonic Jaguar Racing.

Dietro Buemi, a completare la classifica della Super Pole, partiranno Sam Bird della Envision Virgin Racing, Stoffel Vandoorne di HWA Racelab e Daniel Abt di Audi Sport ABT Schaeffler. 

L'esordiente Oliver Rowland di Nissan e.dams non è rientrato nei partecipanti della Super Pole e inizierà la gara finale al settimo posto davanti a Evans che occuperà l'ottava posizione. Dopo una performance straordinaria e il secondo posto ottenuto ieri, il pilota neozelandese ha ancora una remota possibilità di vincere il campionato a condizione che vinca la gara, ottenga un punto extra per il giro più veloce e che Vergne non realizzi alcun punto. 

Gary Paffet di HWA Racelab, in nona posizione, partirà davanti a Edoardo Mortara e Lucas Di Grassi. Il pilota dell'Audi Sport ABT Schaeffler ha ancora la possibilità di aggiudicarsi il suo secondo titolo di campionato, a condizione che vinca la gara e che il suo avversario principale Jean-Eric Vergne non ottenga alcun punto.

Al 12° posto, dietro Di Grassi, troviamo il pilota del momento Jean-Eric Vergne. Il leader della classifica, che partirà al di fuori della zona punti, dovrà mantenere la calma, recuperare posizioni e concludere la gara almeno in sesta posizione in modo da conquistare gli otto punti necessari per tenere a debita distanza i suoi concorrenti e assicurarsi il titolo del campionato.   

Alle spalle di Vergne partirà Jose Maria Lopez di Geox Dragon, seguito da Antonio Felix da Costa della BMW i Andretti Motorsport, Oliver Turvey della NIO e Jerome d'Ambrosio della Mahindra Racing. 

Tom Dillmann della NIO partirà dal 17° posto davanti a Pascal Wehrlein di Mahindra Racing e Max Gunther di Geox Dragon. In fondo al gruppo partiranno Andre Lotterer di DS Techeetah, il pilota della Jaguar Alex Lynn e Felipe Massa di Venturi. 

Tutti i risultati sono provvisori al momento della pubblicazione. Guarda gli ultimi risultati qui.