Neel

Jani

#18

TAG Heuer Porsche Formula E Team

Statistiche di tutti i tempi

Gare

7

Vittorie

0

Podi

0

Neel Jani si unisce al team di Formula E TAG Heuer Porsche al fianco di André Lotterer per la stagione di esordio della super-potenza tedesca nell'ABB FIA Formula E Championship. 

Dopo aver iniziato la sua carriera all'età di 12 anni nel 1996, Jani è avanzato rapidamente tra i ranghi dei kart prima di passare alle monoposto, diventando campione svizzero di Formula Lista Junior nel suo anno di esordio. È progredito gareggiando nella Formula Renault 2000 e nella V6 Eurocup, così come nella serie GP2, prima di essere nominato collaudatore e terzo pilota per la F1 Scuderia Toro Rosso.

Il pilota svizzero ha anche gareggiato per l'A1 Team Svizzera nell'A1 Grand Prix, aiutando il team a conquistare il titolo 2007-2008 e terminando al secondo posto nel 2005-2006 e 2008-2009. Nel 2007, ha corso per la PKV Racing nella serie Champ Car nordamericana, collezionando tre podi e numerosi piazzamenti tra i primi dieci nella sua stagione di esordio. 

Nel 2010, Neel ha portato a termine la sua prima stagione completa nel campionato endurance LMP1, dove si è unito a Nicolas Prost e alla Rebellion Racing nell'European Le Mans Series, ottenendo due podi e un terzo posto nel campionato. Oltre a gareggiare a tempo pieno con le auto sportive, Neel ha continuato a onorare i suoi impegni con la Red Bull Racing, completando i test aerodinamici e di simulazione per il team di Formula Uno. 

Come collaudatore, Neel ha completato un test aerodinamico in Spagna, provando l'F-duct di recente sviluppo e assistendo con successo il team a Milton Keynes, con simulazioni in tempo reale con diverse configurazioni per aiutare i piloti della Red Bull Vettel e Webber a qualificarsi come P1 e P2 al GP di Melbourne nel 2010.

Continuando lo slancio degli anni precedenti, il 2012 si è rivelato la stagione di maggior successo di Jani con le auto sportive. Dopo aver ottenuto la sua prima vittoria con un'auto sportiva alla Petit Le Mans, ha anche sconfitto l'Audi per raggiungere il quarto posto assoluto nella 24 Ore di Le Mans. La stagione 2014 ha segnato il ritorno di Porsche ai massimi livelli negli sport motoristici e il primo anno di Jani come pilota ufficiale del team tedesco. Ha vinto la 24 Ore di Le Mans nel 2016 in qualità di campione del mondo del FIA World Endurance con Porsche Motorsport.

Dopo il debutto in Formula E con la Geox Dragon nella prima gara della stagione 2017/18, Jani ha lasciato la serie per passare al team Porsche, concentrandosi sullo sviluppo della 919 Hybrid Evo, che ha infranto diversi record. Ad agosto 2018, Jani ha battuto il record in occasione della Spa-Francorchamps, al volante dell'auto ispirata al World Endurance. In vista della stagione d'esordio di Porsche in Formula E, Jani si unisce alla scuderia al fianco di André Lotterer. 

Più profili