Statistiche di tutti i tempi

Gare

63

Vittorie

2

Podi

9

La Geox Dragon è stata un punto di forza della Formula E dalla stagione inaugurale, gareggiando in ogni gara disputata finora. Fondata da Jay Penske nel 2007, la scuderia è l'unico team americano nella griglia di partenza. 

Con una storia iniziata con la primissima gara di Formula E a Pechino nel 2014, il team è passato al campionato interamente elettrico dopo sette anni di competizioni disputate nella IndyCar. Fondata da Jay Penske nel 2007, la Geox Dragon ha sede a Los Angeles, in California, e rappresenta il più grande mercato interno metropolitano di veicoli elettrici (EV) al mondo con ulteriori attività a Silverstone, nel Regno Unito. 

Dopo un ottimo esordio, il team si è laureato vice-campione dietro la Renault e.dams nella stagione inaugurale, mentre l'anno successivo si è classificato al quarto posto. Per la terza stagione di Formula E (2016/17), il team ha stretto una partnership con Faraday Future, produttore californiano di auto elettriche, diventando Faraday Future Dragon Racing. Nonostante la nuova collaborazione, il team si è classificato all'ottavo posto, conquistando solo 41 punti durante la stagione. Dopo essersi separato da Faraday Future nella stagione 2017/18, è tornato ad assumere il nome di Dragon. Con José María López, detto "Pechito", e Jérôme d'Ambrosio al volante, il team ha concluso una stagione difficile classificandosi al penultimo posto.

Per la stagione 2018/19, il team ha collaborato con la casa di moda italiana Geox sotto il nome di team Geox Dragon. La nuova scuderia ha portato insieme il pilota di punta José María López e l'esordiente Maximilian Günther per provare a conquistare il titolo nella quinta stagione al volante della nuova Gen2 Penske EV-3. Nella stagione più impegnativa fino ad oggi, il team ha terminato la sua quinta stagione al decimo posto nella classifica squadre senza mai salire sul podio. 

Per la sesta stagione della Geox Dragon nella serie, il team ha firmato un contratto con Brendon Hartley, ex pilota di Formula Uno ed ex campione di World Endurance Car, e Nico Müller, ex collaudatore e pilota di riserva dell'Audi Abt Schaeffler. Insieme, la coppia affronterà una delle griglie di piloti più competitive nella storia degli sport motoristici, nel tentativo di conquistare il titolo dei team. 

I PILOTI